Dibattito sui genitori Gay

 

Genitori gay non temete: Edipo è morto.

Trovo molto interessante l’articolo di Antonietta Demurtas “Genitori Gay non temete: l’EDIPO é morto”,  che ho allegato in un mio precedente Twitt tanto da sentire il bisogno di un ulteriore commento.
Sono sempre più stupita da come intellettuali di fama  si adagino spesso su posizioni acquisite come se fossero su una roccia ETERNA.
 la Silvia VEGETTI FINZI con il suo concetto di ARCHITRAVE dell’INCONSCIO riservato al mito di EDIPO si IRRIGIDISCE su una posizione ORTODOSSA della PSICOANALISI. Potrei essere anche in accordo se non fosse che le configurazioni del conflitto nella famiglia EDIPICA sono storicizzabili e riguardano una ampia gamma di situazioni emotive che risentono di ogni cambiamento.
FERRARI invece si appella alla psicologia e alle sue ricerche sulle identità sessuale dei figli di genitori Gay negli ultimi 20-40 anni e si fissa su una posizione di RIGORISMO SCIENTIFICO sempre più messo in discussione ai vertici della cultura. Entrambi hanno costruito un FETICCIO da cui partire dimenticando la saggezza di Pirandello che ci riporta alla concretezza di molteplici identità personali: UNO,NESSUNO e CENTOMILA.
Le posizioni culturali devono seguire le esperienze personali oppure le esperienze personali seguire quelle culturali? Siamo all’antico dilemma viene prima l’uovo o la gallina.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: