Posts tagged ‘figli’

28 marzo 2014

Il Cardinale Bagnasco ci propone la sua ideologia sulla famiglia e sui sessi

L’ Articolo del Cardinale Bagnasco apparso sul Fatto Quotidiano e anche sul Giornale che di sotto riporto mi stimola ad un commento.

Genitori:”Difendete i figli dalla ideologia dei gender”

Purtroppo molti nella chiesa e nel clero sembrano conoscere solo la PATERNITA’ IDEALE predicano la santità senza capire che è proprio dalla santità (dedizione assoluta,sacrificio di sé) che nascono i Kamikaze e dal voto di castità che possono nascere i pedofili.
Il padre o la madre biologici che si trovano un figlio OMOSESSUALE cosa possono fare se non amarlo per quello che è, e cercare di venire a patti con la  loro PATERNITA’ o MATERNITA’ ideale con quel figlio IDEALE/IMMAGINARIO che custodivano dentro di sé, quel figlio che è diventato forse un architetto invece di fare medicina o un prete invece di diventare un ingegnere, che sposa un uomo invece di una donna e viceversa.

read more »

Annunci
16 marzo 2014

Dibattito sui genitori Gay

 

Genitori gay non temete: Edipo è morto.

Trovo molto interessante l’articolo di Antonietta Demurtas “Genitori Gay non temete: l’EDIPO é morto”,  che ho allegato in un mio precedente Twitt tanto da sentire il bisogno di un ulteriore commento.
Sono sempre più stupita da come intellettuali di fama  si adagino spesso su posizioni acquisite come se fossero su una roccia ETERNA.
 la Silvia VEGETTI FINZI con il suo concetto di ARCHITRAVE dell’INCONSCIO riservato al mito di EDIPO si IRRIGIDISCE su una posizione ORTODOSSA della PSICOANALISI. Potrei essere anche in accordo se non fosse che le configurazioni del conflitto nella famiglia EDIPICA sono storicizzabili e riguardano una ampia gamma di situazioni emotive che risentono di ogni cambiamento.
FERRARI invece si appella alla psicologia e alle sue ricerche sulle identità sessuale dei figli di genitori Gay negli ultimi 20-40 anni e si fissa su una posizione di RIGORISMO SCIENTIFICO sempre più messo in discussione ai vertici della cultura. Entrambi hanno costruito un FETICCIO da cui partire dimenticando la saggezza di Pirandello che ci riporta alla concretezza di molteplici identità personali: UNO,NESSUNO e CENTOMILA.
Le posizioni culturali devono seguire le esperienze personali oppure le esperienze personali seguire quelle culturali? Siamo all’antico dilemma viene prima l’uovo o la gallina.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: